Filtrazione

Il cuore dell'impianto di filtrazione è costituito dal filtro. La sabbia in esso contenuta permette di trattenere le impurità aspirate, in modo da immettere in vasca un'acqua sempre limpidissima. La sabbia non necessita di sostituzione periodica.

L'aumento della pressione rilevata sul manometro, installato sul coperchio del filtro (o sulla valvola multivie), vi indicherà le condizioni di progressivo intasamento del letto filtrante.

Tutte le operazioni che si effettuano sull'impianto si selezionano semplicemente utilizzando la valvola multivie posta frontalmente al filtro, od operando sulla batteria frontale.

Filtri con valvola multivie

La valvola multivie può assumere le seguenti 6 posizioni (vedere schema):


    A  filtrazione (Filter)

    B  scarico (Waste)

    C  chiuso (Closed)

    D  lavaggio (Backwash)

    E  ricircolo (Recirculate)

    F  risciacquo (Rinse)







Operazioni filtro:

- Riempimento piscina
Utilizzabile anche per rabbocco periodico. Durante questa operazione tenere le valvole con i numeri 4 e 5 (in figura) aperte e quelle contraddistinte con i numeri 1,2,3,6,7,8,9 chiuse. La pompa è sempre spenta.

- Filtrazione (posizione abituale)
Posizione Filter A

L'acqua entra nel filtro dall'alto, attraversa il letto di sabbia, esce dal basso e ritorna in piscina. Durante questa operazione le valvole (in figura) sono nelle posizioni indicate:

1 chiusa, si apre solo per la pulizia della vasca;
2 aperta;
3 chiusa, si apre solo per lo svuotamento (in alternativa solo parzialmente aperta);
4 aperta;
5 chiusa, si apre solo per il riempimento o il rabbocco;
6 aperta, si chiude parzialmente solo per il riscaldamento;
7, 8 chiuse, si aprono parzialmente solo per il riscaldamento;
9 chiusa, si apre solo per controlavaggio, risciacquo e svuotamento.

Indicazioni sull'esercizio dell'impianto di filtrazione
La durata giornaliera della filtrazione, programmabile tramite il timer del quadro elettrico, è importantissima: un adeguato tempo di filtrazione permetterà all'acqua della vostra piscina di essere sempre limpida e trasparente. Sono consigliabili più cicli di filtrazione giornalieri (dai due ai quattro), per 12 / 14 ore totali di funzionamento (per piscine private).

E' importante tenere la sabbia all'interno del filtro ben sciolta e ben pulita. Se durante l'ispezione periodica del filtro (avendo chiuso tutte le valvole per evitare allagamenti) si dovessero notare dei blocchi compatti di sabbia, che si formano solitamente a causa del calcare (esempio: acqua con pH troppo elevato), sostituire la sabbia e controllare attentamente la gestione chimica dell'acqua.

- Svuotamento vasca
Posizione Waste B

L'acqua non entra nel filtro, viene inviata invece dalla pompa direttamente allo scarico. La piscina si svuota attraverso la presa di fondo, dopo aver chiuso la valvola di aspirazione della vasca di compenso e quelle delle bocchette, ed aver aperto la valvola dello scarico. Durante questa operazione le valvole 3 e 9 saranno pertanto aperte e le rimanenti chiuse.

- Pulizia cestello prefiltro
Posizione Closed C

Almeno una volta alla settimana procedere alla pulizia, dopo aver chiuso le valvole 1, 2, 3, 4 e 5, ed aver posizionato la valvola multivie in closed (C).

 - Chiuso
Posizione Closed C

L'acqua non circola oltre la valvola. Non tenere mai la valvola in questa posizione con impianto in funzione!

- Controlavaggio (per la pulizia del letto filtrante)
Posizione Backwash D

Quando la pressione rilevata supera di circa 50 MPa (1/2 bar) quella registrata a filtro pulito è necessario effettuare il lavaggio del letto filtrante di sabbia. Come prima operazione occorre fermare la pompa dell'impianto e ruotare il manico della valvola multivie dalla posizione Filter a Backwash (girare il manico di 180').
L'acqua entra nel filtro dal basso, attraversa il letto di sabbia, esce dall'alto rimuovendo lo sporco depositatosi e va allo scarico. L'operazione va protratta sino a quando l'acqua diretta allo scarico, visibile dal bicchierino spia posto sulla valvola multivie, non sia tornata limpida, e comunque per almeno 5 minuti. Durante questa operazione aprire la valvola 9 (scarico) non variando la posizione delle altre.

- Ricircolo (per far girare l'acqua senza attraversare il filtro)
Posizione Recirculate E

L'acqua arrivando dalla pompa non entra nel filtro, ma ritorna direttamente in vasca. Per questa operazione adottare le medesime posizioni delle valvole usate nella normale filtrazione. Questa posizione si usa per riscaldare la piscina senza filtrare o per distribuire prodotti chimici.

- Risciacquo (per sistemare il letto filtrante dopo il lavaggio)
Posizione Rinse F

L'acqua entra dall'alto, attraversa il letto di sabbia, esce dal basso e va allo scarico (durata dell'operazione circa 2 min). Questa operazione si effettua appena terminato il controlavaggio e prima di iniziare la regolare filtrazione. Adottare le medesime posizioni delle valvole usate nel Backwash.

Al termine dell'operazione fermare la pompa. Riportare la valvola sulla posizione Filter e iniziare la filtrazione, dopo aver riportato le valvole nella rispettiva posizione iniziale.

- Utilizzo dell'impianto di riscaldamento (se installato)
Per riscaldare l'acqua tenere aperte le valvole 7 e 8 e parzialmente chiusa la 6. Se, a valvola 6 completamente chiusa, la pressione del filtro sale di oltre1/2 bar rispetto a quella registrata a filtro pulito, riaprire un po' la valvola 6 fino a far scendere la pressione nei limiti usuali.

Sul circuito piscina va installato un termostato che comanda il circolatore dell'acqua della caldaia, il quale deve funzionare solo con la pompa del filtro in funzione. Il quadro elettrico della piscina è predisposto in tal senso.

Nota Bene:
Le operazioni sulla valvola multivie vanno effettuate a motore spento, ruotando la leva in senso orario.
Visita il nostro e-commerce
© 2012 Piscine interrate
AVVERTENZE LEGALI | Privacy | Website by Clicom